Rubber Gloves Without Mbt

Contemporaneamente erano stati effettuati studi sullo stesso problema in Unione Sovietica, e gia nel 1970 venne messo in servizio il veicolo BMD, aviotrasportatile, subito seguito dal BMP 1 che ha dato origine ad una serie di veicoli (BMP 2 e BMP 3) validi ancora oggi. Nel campo dei veicoli ruotati furono prodotti i BTR 40 (4×4) entrati in servizio nel 1951 ed i BTR 60 (8×8) (questi ultimi con una buona profilatura balistica della blindatura) entrati in servizio all degli anni sessanta quasi in contemporanea con i BMD ed i BMP. Al momento della loro apparizione, tutti questi mezzi risultavano quasi rivoluzionari: erano tutti anfibi, tutti permettevano l delle armi individuali da parte dei fanti trasportati rimanendo protetti dalla blindatura dei mezzi utilizzando apposite feritoie ricavate direttamente nel vano trasporto e nella relativa corazzatura, tutti erano dotati di armamenti molto più potenti dei corrispettivi mezzi occidentali per poterli impegnare lasciando ai cannoni dei propri MBT il compito di ingaggiare solo i carri avversari..

And I’m sucking it up. Please play your part. Honor your promise. Ho percorso più volte la rotatoria sabato mattina e ogni volta ho rischiato la collisione. Con siparietti del tipo passo prima io, no mi fermo, anzi no perché ho la precedenza. Il ciclista si trova al centro di due flussi, le auto all’interno della rotatoria e quelle che si immettono dai varchi, nove lungo tutto il periplo.

Un tuffo dove l’acqua è più blu, poi via ad asciugarsi sotto ai subwoofer. Costume tattico, cappello di paglia, drink guarnito con l’ombrellino, estate in faccia: domenica bollente al Florida di Ghedi, dove tutta la giornata (dalle 14 a mezzanotte) Electronic Barbecue surriscalderà l’atmosfera con bassi arroganti e viaggioni techno, ciliegina sulla torta di una super festa stile Animal House aggiornato all’era dell’ultradigitale. Fra galleggianti, salviettoni e un pizzico di follia, in consolle ci saranno vari dj sciamani.

Il programma è stato redatto, il Ministero della Difesa aveva previsto la dismissione di diecimila mezzi dell sovietica. Tuttavia a causa della mutata situazione internazionale, dell delle abilità dei militari delle nostre forze armate, del crescente patriottismo dei cittadini russi e delle nuove soluzioni tecniche e tecnologiche che consentono un perfetto aggiornamento delle attrezzature obsolete in sistemi d moderni , abbiamo rivisto il nostro piano di dismissione. Entro il 2020 saranno quattromila e non più diecimila, i mezzi da combattimento dell sovietica che radieremo dal servizio le interpretazioni al riguardo.

Lascia un commento