Mbt Primavera Verano 2015

Niente a che vedere con le infradito indossate con stile nell del 62 per le strade di Ravello da Jackie Kennedy e i suoi amici altolocati, e neppure in tempi più recenti con piccole trasgressioni di celebrità come le Crocs nere con calzini firmati Air Force One, esibite da George Bush in partenza per un weekend, o ai candidi sandali basculanti Mbt, ispirati all Masai e considerati una manna per schiene doloranti, con cui lo sceicco saudita ricevette lo stesso presidente degli Stati Uniti; o ancora alle scarpe indossate senza calzini da Fruttero in occasione del Campiello. Qui si annuncia un di tremori da ciabattamento in luoghi non deputati, di uffici invasi da bermuda non canonici, di riunioni a rischio causa trasparenze non sorvegliate. Insomma è come se si fosse sdoganato non tanto il senso del pudore ma quello del gusto e dell che viene sempre più sfidato da una moda che alza continuamente l dei comportamenti.

MOSTRE E NUOVE APERTURE Nei chiostri della Statale si potr ammirare il prototipo Glass di Just Home, la casa veloce da montare. Ognuno pu scegliere il look della casa secondo il gusto del momento: legno, pietra, corian, rame ossidato, ceramica, vetro fotovoltaico, tutto all della massima eco sostenibilit . Mbt, “The anti shoe”, promette un metaforica progettata da Stefano Pirovano, “Emotional Feet” (Life is a walk).

I dati forniti dai ricercatori tedeschi sono di particolare importanza, poich lo studio ANTOP ad oggi il pi grande studio controllato randomizzato che si sia proposto di studiare l’efficacia di questi due tipi di psicoterapia sull’anoressia nervosa e fornisce una solida prova empirica a supporto dell’efficacia delle psicoterapie nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare.Zipfel S, Wild B, Gro G, Friederich HC, Teufel M, Schellberg D, Giel KE, de Zwaan M, Dinkel A, Herpertz S, Burgmer M, L B, Tagay S, von Wietersheim J, Zeeck A, Schade Brittinger C, Schauenburg H, Herzog W; ANTOP study group.”Specificity of psychological treatments for bulimia nervosa and binge eating disorder? A meta analysis of direct comparisons.”Riporta i dati di uno studio meta analitico che riguarda l’efficacia della Terapia Cognitivo Comportamentale nel trattamento della Bulimia Nervosa e del Binge Eating Disorder. Le conclusioni sono:1. I trattamenti “bona fide” hanno risultati migliori di quelli “non bona fide” (per “trattamenti bona fide” si intendono quelli condotti da terapeuti adeguatamente formati, basati su principi psicologici ben fondati e pubblicati)2.

Lascia un commento