Mbt Haraka Chestnut

Ad agosto 2010 nel fare un gradino (indossando MBT) sento un dolore fortissimo come se la rotula avesse subito una forte pressione. Cambio scarpe e nel giro di qualche giorno il dolore si attenua ma non scompare e a settembre la situaz. Precipita e non riesco pi a salire e scendere le scale, n accovacciarmi sulle ginocchia con un forte dolore sotto la rotula.

And then it was over. To make any kind of sense of it, I need to go back three years. Back to the night the pain started, Back to the night you read this in my voice. Ancora più a sud, a Schnberg, un Apache, avanzando cautamente tra le stradine della città, scopre tre helo russi intenti a scaricare di tutto. Riesco a fare arrivare alle spalle di un T 80 l’Apache, che lo distrugge. Subito dopo tocca ad un ulteriore Malka.

Ma comunque, facciamolo.Per tutta la durata della Guerra Fredda, e a partire dalla formulazione delle dottrina della “Risposta Flessibile”, le armi nucleari tattiche non vennero mai viste come “armi” in senso stretto. Non mi risulta siano mai state formulate dei concetti operativi per il loro impiego, e se non vado errato tutte le esercitazioni NATO a partiti contrapposti, sulla carta o sul terreno, si interrompevano immediatamente se si arrivava a dover richiedere il “nuclear release”. La NATO non pensava minimamente a combattere e vincere un conflitto con l URSS usando armi nucleari tattiche, e di conseguenza non si preoccupò mai di studiare se e come la cosa fosse possibile.

Statunitensi e Tedeschi intanto decidevano di collaborare alla elaborazione di un progetto di carro assai sofisticato, che denominarono MBT70. Questo era caratterizzato da un armamento bivalente (cannone ad anima liscia da 152 mm/missile Shillelagh), mitragliera contraerea da 20 mm (in torretta controrotante), scafo assai profilato, sovrastato da una grossa torretta, e con possibilità di assetto alto e basso, a seconda del terreno. Il carro era dotato di interessanti innovazioni, come il telemetro laser e il collimatore per tiro diurno e notturno.

NEGOZI COME GALLERIE Roberto Cavalli ospita le installazioni dell Lazlo Ll Papp, sculture telaio, armature in legno. Gherardini accoglie Michele Favale con “Photovoltaic Drums”, percussori fotovoltaici. Fratelli Rossetti gioca con le similitudini tra la borsa icona Elisa e i fogli di carta bianca che tra le mani dell Celine Wright diventano oggetti straordinari: le stesse caratteristiche del prezioso artigianato made in italy.

Direttore UOC e Traumatologia univ. Campus Bio Medico, Roma Diagnosticata in passato come spina calcaneare, per il fatto che spesso la radiografia mostra uno sperone sotto il calcagno, si tratta di una affezione molto frequente quanto difficile da risolvere. Fascite plantare in parole povere significa l’infiammazione di una struttura sotto la pianta del piede, detta proprio fascia plantare..

Lascia un commento